quando le profezie si (autO)avverano



Secondo John Gray, nei due sessi, il modo di elaborare lo stress diverge profondamente.

Gli uomini, prima di parlare, rimuginano in silenzio per formulare interiormente delle risposte e POI le esprimono. Questo processo può richiedere minuti, ore o addirittura giorni, rendendo tutto sconcertante dal punto di vista femminile.

Le donne sono solite trovare sollievo nel rendere partecipi le persone a cui tengono dei loro disagi. Motivo per cui, quando gli uomini rispondono picche ad ogni loro tentativo di spingerli ad aprirsi, spesso, reagiscono secondo una dinamica che prende il nome di profezia autoavverante.

Proprio come avviene in questo scambio:


Lei: «Cosa c’è che non va?»

Lui: «Niente, è tutto ok!»

Lei: «Non è vero, ti conosco!»

Lui: «È tutto a posto!»

Lei: «Non ti credo!»

Lui: «Senti, sul serio, sto bene! Stai tranquilla!»

Lei: «Raccontalo a qualcun altro!”

Lui: «Ma la smetti di starmi addosso?!»



LE 4 MICCE DELLA PROFEZIA AUTOAVVERANTE

1. I pensieri

“Se lui preferisce farsi i beneamati cavoli suoi e/o condividere mediocrità sull’IPad – invece di condividere con me i suoi sentimenti – significa che NON CI TIENE!”.

2. Le emozioni

“Il suo atteggiamento mi ferisce e mi fa sentire messa da parte, come se non contassi nulla”.

3. Le reazioni

“Non è vero, ti conosco!”, “Non ti credo!”, “Raccontalo a qualcun altro!” (“attacchi di stalking” più o meno seriali nell’ottica di spingerlo a sputare il rospo).

4. Il risultato

“Ma la smetti di starmi addosso?!”. Non avendo la minima percezione del senso di estraneità che comunica quando si rinchiude nella sua caverna, lui si mette sulla difensiva, determinando l’avverarsi della profezia (“Visto?! NON CI TIENE! Avevo ragione!”).

Un tranello in cui, a prescindere dal nostro orientamento sessuale, siamo caduti tutti almeno una volta nella vita. Perché, dulcis in fundo, non c’è realtà più vera di quella in cui scegliamo di credere.


#comunicazione #comportamentisociali #rapportiumani #relazioniumane #uomini #donne #marte #venere #johngray #gliuominivengonodamarteledonnevengonodavenere #effettopigmalione #effettorosenthal #profeziaautoavverante #fraintentimenti #malintesi #percezionidellarealtà

Contact

Via Zurigo 5

6900 Lugano

Feldeggstrasse

8008 Zürich

​​Switzerland

Tel: +41 91 220 62 64

info@formamentis.ch

  • LinkedIn